Home
Staff
Iscrizione
News
Storia
Eventi
Attività
La sede
Programma Gite
Noi c'eravamo
I nostri video
Contatti
Links
Dicono di noi
Abbigliamento
Mercatino annunci
Iscriviti alla mailing list
Affiliazioni e convenzioni
Partners
Banner
Login
Amministrazione
Lagostekne
Iscriviti alla mailing list
Tieniti aggiornato con la nostra newsletter gratuita!

Nome:

Email:

Vuoi ricevere le mailing in HTML?
Iscriviti Cancellati
Iscriviti al nostro Gruppo
Iscriviti al nostro Gruppo su Facebook

 


 
Lagostekne computers

GoldEnergy

Netservice - Computer Internet Solutions

Kingsport

Viaggi Socrate Senigallia

Marinelli Sport Senigallia


Hotel les Chalets
Hotel les Chalets

Hotel Post - Brunico
Hotel Post

Sci Marche
Sci Marche

Dolomiti superski
Dolomiti Superski

il meteo

Pool sci Italia

Home
RITROVO ISCRITTI GITA AL LAGO DI FIASTRA
martedì, 23 giugno 2009 22:41


Rinviata la Gita al Lago di Fiastra, per le cattive condizioni del tempo, tutti gli Iscritti si sono ritrovati per passare comunque un pomeriggio insieme, come era nello spirito della Gita. La Merenda a base di PORCHETTA è stata consumata nella quiete della casa di campagna del Presidente Alessandro Frattesi, al Brugnetto, vicino a Senigallia, in un' atmosfera cordiale e di Amicizia. Si ringraziano tutti gli intervenuti che non hanno voluto mancare per stare insieme agli Amici con cui abbiamo condiviso tanti momenti spensierati e felici durante la stagione invernale.
Si ringrazia inoltre la nostra Amica Elisabetta che, come sempre, immancabilmente, ci ha fatto dono dei suoi squisiti dolci
Il Direttivo


WEEK END ESTIVO AL GHIACCIAIO DELLO STELVIO 26/28 GIUGNO 2009
mercoledì, 03 giugno 2009 19:51


Il Passo dello Stelvio é il più esteso centro di sci estivo di tutta Europa ed é servito dalla strada statale, seconda per altitudine dell'arco alpino. Negli anni cinquanta, Giovanni Pirovano, maestro di sci e guida alpina, creò una scuola di sci alpino allo Stelvio, che nel tempo ha raggiunto una fama enorme, affiancata da quella del Livrio. Il Passo dello Stelvio é aperto da Maggio a Novembre e richiama dall'Italia e dall'estero gli appassionati di sci, fra i quali spiccano gli atleti che vengono per allenarsi e preparare la stagione agonistica. Il ghiacciaio offre 20 Km di piste di tutte le difficoltà, sempre perfettamente battute, uniche ed esclusive per altitudine e panorama, per un dislivello complessivo superiore a 700 metri, di fronte a un panorama spettacolare d'alta quota. Otto impianti di risalita con due funivie permettono di salire fino a quota 3400.
Al Passo dello Stelvio sciare in estate è come sciare in inverno!
Da oltre cinquant’anni il ghiacciaio dello Stelvio e Pirovano sono sinonimo di sci estivo. Proprio nel cuore dell’omonimo Parco Nazionale, a 2.760 metri di altitudine, che Pirovano dispone di una struttura di prim’ordine, dotata di piscina, sauna, bagno turco, idromassaggio, palestra. Qui, uno staff di maestri altamente qualificati Vi dedicherà tutta la propria professionalità, dai “primi passi” al perfezionamento agonistico. Una scuola unica nel suo genere, la sola ad essersi guadagnata il titolo di Università dello Sci e che, dal 1990, è anche Snowboard University. Pirovano, per tutti i Week End della stagione 2009, offre agli Sci Club condizioni particolari per lezioni di sci e snowboard singole o collettive.
Sciare in estate allo Stelvio è un'esperienza indimenticabile!

Leggi tutto...
GITA DOMENICALE AL LAGO DI FIASTRA 21 GIUGNO 2009
mercoledì, 03 giugno 2009 21:07


IL LAGO DI FIASTRA (640 m.) è un lago artificiale, formato dallo sbarramento del torrente Fiastrone, affluente del Chienti; ha un volume di invaso di 20,4 milioni di metri cubi, con una estensione superficiale di un chilometro quadrato. La Diga, del tipo ad arco-gravità è alta 87 metri e sviluppa una larghezza di 250 metri. Il lago restituisce le acque invasate sul torrente Fiastrone, dopo la produzione di elettricità da fonte rinnovabile (40 milioni di chilowattora ogni anno). Il lago di Fiastra è molto suggestivo per la sua posizione tra monti e boschi e per la trasparenza delle sue acque; vi si praticano pesca sportiva (è ricco di trote) e lo sci d’ acqua. E’ fornito anche di una piccola spiaggia.
PINTURA DI BOLOGNOLA (1337 m.) è una località all’ interno del territorio comunale di Bolognola che si trova a 1337 metri sul livello del mare, tra l’ alta valle del torrente Fiastrone e i monti più a nord del gruppo dei Sibillini. Tra questi, nelle vicinanze abbiamo il monte Amandola, alto 1707 metri e il monte Castel Manardo, che tocca i 1917 metri e, qualche chilometro più ad ovest, in direzione del rifugio del Fargno, il monte Rotondo, che arriva a 2103 metri e Pizzo Tre Vescovi, che arriva fino a 2092 metri. E’ una stazione di sport invernali dotata di moderni impianti di risalita. In primavera ed in estate la località permette di effettuare numerose attività come il nordi walking, mountain bike, trekking ed escursionismo. Il principale punto di ristoro a Pintura è l’ Albergo-rifugio “La Capanna” che si trova sul parcheggio principale.


Leggi tutto...
CENA DI FINE STAGIONE 2008-2009
sabato, 06 giugno 2009 11:54


Si è svolata Venerdì 8 Maggio 2009 l' ormai tradizionale "Cena di Fine Stagione" che ha riunito al Ristorante Bel Sit di Scapezzano un considerevole numero di Soci (117 per la precisione). E' stato un momento emozionate rivedere gli Amici che, anche se hanno trascorso con noi una sola vacanza, sono entrati a far parte del nostro gruppo e ci hanno fatto compagnia condividendo con noi la passione per la montagna e lo sci. Dopo il saluti e l' Apertivo a Buffet, i Partecipanti si sono radunati nella sala da pranzo dove si sono ritrovati i gruppi che di solito si formano anche nelle nostre vacanze in montagna. Sul Maxischermo sono incominciate subito a girare le foto che abbiamo ripreso in questa stagione a partire dal ponte dell' otto Dicembre a Plan de Corones fino al Week End di chiusura del 1° Maggio a Cervinia.
Prima di inziare la cena il Presidente Alessandro Frattesi ha salutato tutti i Partecipanti ringraziandoli per la loro presenza. In fondo alla sala, davanti al telo dove venivano proiettate le foto, era stato sistemato il tavolo della premiazione stracolmo di premi: sacche per scarponi, sacche per sci, occhiali e mascherine da sci, una calcolatrice, un paio di scarponi, una busta con dentro un Buono per un Week End e due paia di sci nuovi fiammanti. Le bandiere dello Sci Club, sistemate ai lati, facevano da contorno ed abbellivano lo scenario.


Leggi tutto...
WEEK END LUNGO DEL 1° MAGGIO 2009 A CERVINIA
sabato, 06 giugno 2009 12:06


Ebbene sì, questa, purtroppo, è stata l'ultima gita sciistica della stagione invernale. Ormai Cervinia , in questo periodo, è diventata, da tanti anni, un appuntamento fisso ed irrinunciabile per lo sci club Senigallia ed i suoi soci. Si è formato un "gruppone" che proprio non sà rinunciare a questa gita, e quei pochi che ogni anno riescono ad "intrufolarsi", restano ammaliati da questo fascino particolare che coinvolge tutti i partecipanti. Il nostro fidatissimo autista Augusto, arrivando a Cervinia intorno alle 21 quando ancora non era buio, ci ha permesso di ammirare da subito un paesaggio mozzafiato, con tanta neve presente anche in paese,e la maestosità del Cervino con il cielo stellato. Ottima anche la ristrutturazione del nostro hotel, notata subito da tutti, oltre che la ormai nota posizione adiacente agli impianti. Sono stati tre giorni molto intensi, bellissimi sotto tutti gli aspetti. Il meteo ci ha regalato "solo" tanto sole fin dal primo giorno, mentre nei giorni scorsi in paese era caduto un metro di neve. Pensate un pò che piste abbiamo trovato!!!!! IL MASSIMO!!!!!

Leggi tutto...
WEEK END LUNGO SAAS-FEE 11-15 MARZO 2009
sabato, 13 giugno 2009 10:16
Commento Francesca Olivi


La "mia" gita di Sass Almagell..che dirvi???
Uno spettacoloooooooooo !!!
Partiti con i soliti sorrisi,la carica giusta,la voglia immensa di partire e la solita bella compagnia...
Passano ore tra risate, battute, partite a carte,r acconti e la voglia di stare insieme e passano i km sotto la guida perfetta dell'ormai nominata "freccia dell'autostrada".
Poi arriva una telefonata che rischiava di rovinarci la vacanza e ha provato a rovinarci il morale "non si fanno gli skipass,vento forte,impianti chiusi".
Ma... è proprio vero che lo sci club porta il sole anche dove non c'è e sono così passate giornate fantastiche.
Ora,al lavoro,senza voce e tanta stanchezza ma tanta tanta tanta carica addosso per la "mia" gita è stata davvero fantastica nonostante un fisico che ha provato a crollare ma...forse dico troppo ma...a Sass Almagell SI E' AVVERATO UN SOGNO !!! e per quanto io non ami particolarmente la Svizzera...l'adorerò a vita
I ringraziamenti da fare sono una marea...Al presidente dello sci club,i nnanzitutto, che ci ha indicato una bella meta, una novità.
Ringraziamenti ai capo gruppo: Gabry, il perfezionista; Frattesi, la "vecchia scuola"; Cherubini, lo stile; Gabbiano25, la potenza; Paolo, un ottimo cuscino.
Ragazzi...ora ci solo i ricordi che per quanto mi riguarda mi dovranno fare compagnia fino alla prossima gita ormai a fine anno.... aiuto !!!
Un abbraccio di tutto cuore a tutti i partecipanti...Grazie per la compagnia.

Francesca


Collegamento alle Foto
REPORT WEEK END A M. DI CAMPIGLIO 22-24 FEBBRAIO 2009
sabato, 13 giugno 2009 15:54
Lo Sci Club Senigallia anche questa volta ha portato il sole a Madonna di Campiglio...Due giorni di tempo bellissimo e neve meravigliosa come non avevevamo sinceramente mai trovato.
Siamo arrivati a Pinzolo Venerdì per l' ora di cena a bordo di un maxipullman stracarico di sciatori (53 per la precisione) e sabato mattina abbiamo raggiunto gli impianti di Campiglio per poi partire dalla Ovovia "Pradalago". Giornata stupenda e compagnia magnifica Abbiamo sciato in gruppi a secondo delle capacità; i più veloci e scatenati con Paolo Mazzarini "Gabbiano 25", il Capo Squadriglia della Pattuglia Acrobatica, gli aspiranti Agonisti con l' Amico Claudio Cesaretti, che ha anche rischiato di prendere una multa per alta veocità sulla "Cinque Laghi", i più tranquilli dietro al serpentone che disegnava Marco Ianni e i desiderosi di imparare a pennellare le curve, lasciando dietro i binari, si sono aggregati al sottoscritto.
Questo è un messaggio che ci ha inviato Federica Giorgini:
Ho passato un week end bellissimo, complimenti a tutti per il clima e la
gestione di queste gite. salutami tutti, a presto
Fede
Ovviamente cogliamo l' occasione per salutare tutti gli Amici che hanno partecipato a questa bellissima gita sulle nevi di Campiglio ed anche a tutti quelli che ci seguono

Questo è il mssaggio che ci ha inviato Rodolfo Fiecconi:
Un commento a caldo sull'uscita a Madonna di Campiglio dal 20 al 22 febbraio organizzata dallo Sci Club di Senigallia alla quale ho partecipato come "new entry" insieme alla mia famiglia.
 
Tutto è iniziato da una telefonata al mio vecchio amico Marco Ianni (vecchio perchè lo conosco da 1967 quando con la sua Simca 1000 raggiungevamo i Sibillini per escursioni), per avere informazioni sullo Sci Club da lui assiduamente frequentato.
In breve: contatto un certo Gabriele che, sollecito e preciso, mi tempesta di e-mail informative e prenoto subito questa gita.
Frequentando altri Sci Club debbo dire che qui, sin dall'inizio, ho notato la "differenza":
chissa...forse sarà per l'intercessione dell'influente Marco che da collaudato bancario avrà stilato nei nostri confronti un buon rapporto di affidamento...
Mi ha fatto infatti estremamente piacere  la presentazione della mia famiglia fatta da Gabriele alla "comunità sciistica, l'accoglienza cordiale, la simpatia e l'affiatamento di tutti i componenti, la premura nei nostri confronti, la serietà dell'organizzazione e lo sciare insieme a un gruppetto affiatato ed esperto...
Grazie per aver trascorso con con voi questi giorni sereni, pochi ma destinati a rimanere vivi nel tempo.
 
P.S. Gabriele ricordati di ringraziare tua moglie per le ottime torte; purtroppo non le ho potute assaggiare tutte per il troppo impegno in porchetta e salame, ma la prossima volta...
 
Rodolfo Fiecconi


Il Direttivo

Collegamento alle Foto
CIASPOLATA AL MONTE CATRIA
sabato, 13 giugno 2009 08:45



Con questo racconto vorrei farvi provare, rivivere con me e assieme ai miei amici angema74 (Lele) e lucaspeed (Graziano) tutte le emozioni vissute nella stupenda giornata trascorsa sul Monte Catria…la “piccola e grande” località sciistica “made in Marche” riemersa dopo vari anni dalle nevi.
Salendo sulla bidonvia…possiamo “teletrasportarci” a dir poco in un paradiso quasi surreale grazie anche a qualche fiocco di neve che ci ha accompagnato silenzioso per tutta la mattinata.
Parlando di un nuovo impianto sciistico non possiamo però solo pensare ai binari disegnati dallo sci ma anche a qualcosa in più…qualcosa di meno frenetico, di più rilassante e più suggestivo…si amici miei vi sto parlando dei binari lasciati dallo sci di fondo e dalle orme impresse dalle ciaspole!
Iniziare questo tipo di avventura non è che sia proprio facile ( parlando da sciatore)…infatti ci si deve staccare per un po’ da mamma-sci e bisogna abbandonare l’idea di salire sulla cima comodamente con seggiovie, skilift e ancorette ( con queste lo farei volentieri il cambio!!!).
Più di una volta dall’alto di una seggiovia mi sono detto ma chi glielo farà fare a quelli li di faticare così tanto! Ora dopo averlo provato sulle mie gambe posso svelarvi un segreto…avevo la testa letteralmente fusa a credere che non ci si potesse divertire…sarà anche l’idea della novità ma vi assicuro che ne vale la pena…una volta che ci si è allontanati dalle chiassose e rigonfie piste da sci e ci si ritrova ad essere dominati dal silenzio della neve e dalle fronde innevate degli alberi…tutto ciò che è intorno a noi sembra diventar un mistero da assaporare lentamente.
Ogni metro che si percorre, ogni angolo che si esplora si rimane affascinati da così tanta bellezza…
ci si sente come immobilizzati da una calamita e avvolti da una aria frizzantina che sembra incalanarsi dentro di noi evolvendo in un brivido di gioia.
Man mano che il tempo passa, che ci si immerge sempre di più ci si sente come se la natura ti avesse assorbito, si diventa un tutt’uno…e decidere di staccarsi a questo punto non è facile…e solo guardando l’orologio a malvolere ti rendi conto che è ora di fare dietro-front.
Ci voleva proprio il Catria per farmi innamorare delle ciaspole!!!
Questa prima e indimenticabile esperienza mi ha portato a vivere la montagna, le “nostre montagne” ad un livello ancora più alto…con più passione e sensibilità ma soprattutto…potrò e potremo valorizzare ancora di più i nostri splendidi scenari marchigiani che non hanno nulla in meno rispetto ad altre località.

Ora godetevi queste foto e se amate stare a contatto con la natura…provate a chiudere gli occhi e immaginatevi li magari vi viene voglia pure a voi di lasciare le vostre impronte sulle nevi del Monte Catria.


Collegamento alle Foto

REPORT GITA EPIFANIA A VILLARS
martedì, 09 giugno 2009 13:27
Questo è il Report inviato da Paola Crivellini
Lo sci club Senigallia ha passato la tradizionale vacanza dell’epifania nella splendida località della Svizzera francese di Villars sur Orlon con i suoi soci e simpatizzanti.
Un pulmann carico di partecipanti di tutte le età, con la piccola Elena che per la prima volta ha preso lo skilift da sola ed i nostri fotografi Adamo, Gabriele e Massimo, che ci hanno allietato con tutte le foto delle meravigliose montagne e del ghiacciaio Les Diablerets a 3000 metri.
Abbiamo passato quattro giorni di grande sci e paesaggi innevati e immacolati sopportando temperature al di sotto dello zero termico ma con un atmosfera natalizia.
Cene tipicamente svizzere con i sapori forti dei formaggi. Lo sci club ha sempre un occhio di riguardo per lo stile e la classe con cui sceglie i propri alberghi.
Ci siamo riscaldati con l’uso della zona relax dell’albergo: sauna e piscina, assolutamente indispensabili dopo l’intera giornata sciistica e abbiamo fatto shopping per le vie del centro tra una cioccolata e un formaggio tipico.
Un grazie di cuore a tutti i partecipanti e accompagnatori sciistici dello Sci Club Senigallia, a partire da Alessandro Frattesi, Marco Ianni, Cherubini Roberto e Gabriele Gemignani, che rendono la gita ancora più unica e irripetibile e ne fanno un valore aggiunto. Per finire un caro saluto all' amica Liliana Contardi che purtroppo non è potuta essere presente in questa vacanza dell' Epifania, a cui ha sempre partecipato, sperando di riaverla presto con noi.
Commento inviato da Adamo Agarbati
Carissimi amici, Vi sono luoghi che non si dimenticano mai. Mettono radici nel ricordo, negli occhi della memoria e il risultato è quello che i francesi chiamano coup de coeur, perché all’emozione si aggiungono concreti, ottimi motivi di tali innamoramenti. Villars è uno di questi luoghi. Chiuso tra montagne vere, il comprensorio sciistico offre 125 Km di piste di discesa comprese quelle del paese di Les Diablerets( “ I diabolici “) ai piedi dell’omonimo ghiacciaio (3210 m), meglio noto come Glacier 3000. Sciare qui ci si sente molto vicino al cielo. Da lontano si mostrano il Monte Bianco, e il Cervino, assai più in basso il lago Lemano e, nella distanza, sfumano le Prealpi. Il sole, il cielo azzurro, il bianco infinito e lo scricchiolio della neve sotto i nostri sci, hanno reso questa vacanza veramente magica!
Un saluto particolare ed un arrivederci a presto a Gabriele Olivi ed alla Mamma, Maria Giuseppina, per il loro rientro allo Sci Club.
Grazie ancora da parte di tutto il Direttivo dello Sci Club Senigallia.





PONTE 8 DICEMBRE A PLAN DE CORONES
sabato, 13 giugno 2009 08:32
Commento di Daniel Barbini

Eccomi di ritorno da questa bellissima esperienza con i ragazzi dello sci club Senigallia! Premetto che fino a oggi sono stato sempre uno sciatore abbastanza solitario ma dopo questa esperienza mi sa che cambierò punto di vista!! La passione per lo sci va condivisa e meglio con un gruppo organizzato come lo Sci Club Senigallia.
Naturalmente quando ci si mette l'impegno e la voglia che le cose riescano bene si viene premiati anche dalla fortuna! Quattro giorni di sole e tanta neve fresca cosa che in questo periodo e raro trovare
Ottimo hotel 4 stelle in centro proprio sopra i mercatini, cosi si poteva unire l'utile al dilettevole...
Come saprete in molti lo sci a Plan de Corones è totale e sono Super organizzati...dal noleggio sci, al deposito sci, all'apre ski, al mantimento delle piste, e non meno al mangiare e qui devo sottolineare il mitico Cai dove abbiamo potuto gustare i mitici piattoni ( mega Costarelle, mega carbonara etc..)
Mi sono aggregato alla mitica pattuglia acobatica dello sci club e sciato per 4 giorni senza fermarci un attimo...Ma naturalmente per chi voleva affinare la proria tecnica o addirittura avviccinarsi per la prima volta allo sci c'era a disposizine il mitico Gabry!!
Ragazzi che dire è andato tutto benissimo e ringrazio lo Sci Club Senigallia e questo grande realtà che è Sci Marche che permettono di tenere viva in me questa grande passione che ho per lo sci .
Grazie e a presto sulla neve.
Daniel Barbini

Collegamento alle Foto
ARTICOLO 50° ANNIVERSARIO SULLA RIVISTA SCIARE
sabato, 13 giugno 2009 10:54

Da alcuni giorni è in edicola la rivista SCIARE che ha dedicato mezza pagina al grandioso evento del 50° Anniversario dello Sci Club Senigallia. C' è anche la foto del Direttivo con Kristian Ghedina e Paolo de Chiesa Grande avvenimento per il nostro sodalizio che grazie a questa pubblicazione sarà conosciuto in tutta Italia dagli appassionati di sci che leggono Sciare


Leggete!!!

NUOVA TUTA TECNICA PER LO SCI CLUB SENIGALLIA
sabato, 06 giugno 2009 10:49


Dopo la grande Festa di Ottobre con Ospiti Kristian Ghedina e Paolo De Chiesa, la realizzazione delle Felpe del 50°, la bellissima Festa sulle nevi di Sarnano con la Gara Sociale, ieri, 24 Marzo 2008 il consiglio Direttivo ha deliberato di proporre in Esclusiva ai propri Soci una nuovissima tuta da sci EXTREME dal CATALOGO 2009.


Leggi tutto...
FESTEGGIAMENTI 50° ANNIVERSARIO
martedì, 09 giugno 2009 13:05
RaccontarVi questa bellissima serata questa volta mi mette veramente in difficoltà perchè mi ci vorrebbe un libro intero....L' arrivo di tutti gli Amici, i saluti, poi l' arrivo di Kristian Ghedina e Paolo de Chiesa, la celebrazione con il discorso del Presidente Alessandro Frattesi, il saluto di Ghedina che con la sua simpatia è riuscito a tenere alto il livello della serata fino a tardi, prestandosi a firmare autografi ed a fare foto con chi glie lo chiedeva. A metà serata i Soci dello Sci Club, rappresentati dal Direttivo, hanno donato al Presidente un quadro ricordo e questa volta, il "Pioniere dello sci", non ha lasciato trasparire un po di emozione e riconoscenza per tutti quelli che hanno voluto in questa serata dimostrare la loro Amicizia. Poi la torta accompagnata dalle note del gruppo Ciao Mama ed infine è stato offerto a tutti partecipanti un bellissimo quadro di Leonardo Cemak che raffigura una rotonda alle pendici di montagne imbiancate.Comunque ragazzi, guardate le foto ed i video, forse parlano meglio di qualunque altro racconto.



Lo Sciclub Senigallia celebra il 50° ANNIVERSARIO (1958-2008)
lunedì, 29 settembre 2008 11:30

Ultimi preparativi per l’ organizzazione del 50° anniversario dello Sci Club Senigallia “G. Panei – G.S.S.” (1958-2008)Giovedì 16 ottobre 2008 alle ore 20,00, presso l HOTEL RITZ, lungomare D. Alighieri 142, si festeggerà l’ anniversario con una breve celebrazione ed a seguire, la CENA SOCIALE ed uno spettacolo d’ intrattenimento musicale.
Serata importante per lo Sci Club cittadino, che vedrà tra i suoi ospiti, oltre alle autorità cittadine, provinciali, regionali, dirigenti della F.I.S.I., del CONI e del Comitato Umbro marchigiano della F.I.S.I., due personaggi d’ eccezione, ex atleti azzurri: PAOLO DE CHIESA, attuale giornalista sportivo della RAI,cronista delle gare di coppa del mondo e KRISTIAN GHEDINA, campione di sci.
Agli intervenuti sarà offerto un “quadro ricordo” del 50° anniversario, realizzato dal noto artista senigalliese “Leonardo Cemak”. E’ inoltre in corso l’ elaborazione di un libro, da consegnare a tutti i Soci, in altra occasione, che tratterà la storia del nostro Sci Club dal 1958 ad oggi, quando due pionieri dello sci: Dino Giannini e Alessandro Frattesi diedero vita nella città di mare di Senigallia a questo sodalizio denominato “Associazione escursionisti Senigallia –Sci Club Senigallia”.
Negli anni lo Sci Club ha rappresentato sempre un punto di riferimento per tutti gli appassionati di sport invernalinella nostra regione solo tre Sci Club possono vantare la tradizione più longeva.
Una meta, un anniversario, un modo per spronare e continuare alla crescita dello Sci Club Senigallia.

Il Direttivo

Giovedi' 16 ottobre 2008
Celebrazione - Cena Sociale - Spettacolo di intrattenimento
c/o Hotel Ritz a Senigallia ore 20:00
Ospiti, le autorità cittadine, provinciali, regionali, dirigenti della F.I.S.I., del C.U.M. e del C.O.N.I.


Ospiti d'eccezione PAOLO DE CHIESA e KRISTIAN GHEDINA




Per prenotazioni telefonare c/o la sede dello Sci Club - Martedì, Giovedì, Venerdì dalle 18:30 alle 20:00 entro Venerdì 10 ottobre

Il Direttivo
<< Inizio < Precedente 11 12 13 14 15 16 Prossimo > Fine >>

 

Hosted & Developed by NETSERVICE © 2008
Sci Club Senigallia G.Panei G.S.S. Via F.lli Bandiera 28, 60019 Senigallia (AN) P.iva 92004590425