Home
Staff
Iscrizione
News
Storia
Eventi
Attivitā
La sede
Programma Gite
Noi c'eravamo
I nostri video
Contatti
Links
Dicono di noi
Abbigliamento
Mercatino annunci
Iscriviti alla mailing list
Affiliazioni e convenzioni
Partners
Banner
Login
Amministrazione
Fisi
Iscriviti alla mailing list
Tieniti aggiornato con la nostra newsletter gratuita!

Nome:

Email:

Vuoi ricevere le mailing in HTML?
Iscriviti Cancellati
Iscriviti al nostro Gruppo
Iscriviti al nostro Gruppo su Facebook

 


 
Lagostekne computers

GoldEnergy

Netservice - Computer Internet Solutions

Kingsport

Viaggi Socrate Senigallia

Marinelli Sport Senigallia


Hotel les Chalets
Hotel les Chalets

Hotel Post - Brunico
Hotel Post

Sci Marche
Sci Marche

Dolomiti superski
Dolomiti Superski

il meteo

Pool sci Italia

Home arrow News arrow REPORT VACANZA A LES ARCS-LA PLAGNE "FRANCIA" 12-16 MARZO 2011
REPORT VACANZA A LES ARCS-LA PLAGNE "FRANCIA" 12-16 MARZO 2011 PDF Stampa E-mail

Venerdì 11 Marzo 2011 - Tutto è pronto per la partenza...ci raccomandiamo di non portare molti bagagli in quanto il pullman è al completo e ricordatevi, alle 8,30 si parte...!!!
Sabato 12 Marzo 2011 - Partenza puntuale alle 8, 30 con pullman 63 posti + 5 persone in Auto....sosta per il pranzo alle 13,30 all' area di servizio "Stradella" nei pressi di Piacenza....per ora tutto bene!!! inizia la nostra vacanza a Les Arcs nella Savoia Francese e se, come sempre, lo Sci Club Senigallia porterà il sole, allora sarà una vacanza indimenticabile. Arrivo in Hotel Altitude a Les Arcs 2000 alle ore 20,30.
Domenica 13 Marzo 2011 - Inizia l' avventura....gli organizzatori di questa vacanza avevano promesso il sole ma la giornata si è presentata subito grigia e nonostante tutto, con l' entusiasmo che sempre contraddistingue gli accompagnatori del Club, i vari gruppi si sono diretti verso le piste (a soli 200 metri dall' Hotel) per le prime esplorazioni di questo grande comprensorio. Per chi viene la prima volta a "Les Arcs" ed intende passare anche sul comprensorio di "La Plagne" è necessario avere bene in mente i percorsi e gli impianti da prendere per non perdere i collegamenti di rientro e per questo i nostri accompagnatori hanno approfittato di questa prima giornata non proprio solare per conoscere il comprensorio di Les Arcs, fino alla partenza della Funivia Vanoise Express.
Per leggere tutto il Report ed i Commenti cliccare sotto su Leggi tutto...

Collegamento alle Foto


Lunedì 14 Marzo 2011 -
La giornata è bella come da previsioni e subito i vari gruppi si sono diretti verso La Plagne; finalmente ai nostri occhi si presentavano in tutta la loro bellezza le innumerevoli piste ed impianti che portano all' Aguille Rouge e al Col de la Chal, da dove partono le piste che arrivano a Les Arc 2000, Les Arcs 1800, Les Arc 1600, Villandy e Plan Peisey da cui parte il collegamento per La Plagne.
Alle 10,00 eravamo già alla Funivia Vanoise Express che collega il comprensorio di Les Arcs con La Plagne. Ricorderemo la discesa verso gli impianti che portano al ghiacciaio de la Chiaupe sul massiccio della Bellecote ed il magnifico paesaggio che si poteva ammirare da lassù. Pausa Pranzo sul terrazzo assolato in uno dei caratteristici rifugi in legno prima di riprendere la strada del ritorno. Lo spirito che come sempre regna nelle nostre vacanze sulla neve, oltre alla sfrenata voglia di macinare kilometri e kilometri di piste, è la voglia di stare insieme che poi, alla fine, saranno i momenti che si ricorderemo per sempre...!!!
Tutti hanno sciato fino alla chiusura degli impianti sfruttando la bella giornata e dopo lo sci abbiamo approfittato per visitare ARC 1950, molto caratteristico con le strade innevate dove si può girare per le vie con gli sci ai piedi.

Martedì 15 Marzo 2011
- Anche questa giornata si presenta bene; il tempo è bello, Aude, la proprietaria dell' Hotel Les Chalets a Brides Les Bains, dove siamo stati ospiti nella nostra vacanza alle 3 Vallees, accettando il nostro invito, arriva puntualissima alle 8,45 per sciare insieme a noi. Tutti sono stati felicissimi nel rivederla, ricordando la sua simpatia e la sua innata gentilezza nell' ospitare il nostro Gruppo. Si parte immediatamente verso il comprensorio di La Plagne dove abbiamo proseguito nell' esplorazione delle piste che non avevamo fatto il giorno precedente. Anche in questa giornata le Fotocamere dei nostri accompagnatori hanno avuto il loro bel da fare per immortalare i sorrisi dei Partecipanti, l' incontro dei vari gruppi ed i bellissimi paesaggi. Abbiamo potuto sciare sulle piste di Belle Plagne, Plagne Bellecote, Plagne Village, La Plagne Centre, Plagne 1800 ed Aime La Plagne, giusto in tempo per riprendere la strada del ritorno. Pausa Pranzo in compagnia della simpaticissima Aude e poi giù verso la partenza della Funivia che ci riporterà a Les Arcs. Il Presidente, il V. Presidente e tutti i Partecipanti che hanno conosciuto Aude lo scorso anno, la ringraziano per aver voluto rivederci e per aver condiviso con noi questa bellissima giornata...segno che il nostro gruppo è stato apprezzato nel soggiorno nel suo Hotel.
Mercoledì 16 Marzo 2011 - Contrariamente alle previsioni anche questa giornata ci regala il cielo sereno e buona visibilità per la maggior parte della mattinata. Quasi tutti, anche se è l' ultimo giorno, ripartono per le ultime sciate sulle piste di questo bellissimo comprensorio Francese. Ad ogni impianto e sulle piste, durante tutte le quattro giornate della vacanza, le tute Azzurre dello Sci Club Senigallia hanno portato colore ed allegria. Quasi tutti gli Amici sono rimasti nel comprensorio di Les Arcs, anche perchè il primo giorno non si è potuti salire all' Aguille Rouge in quanto la ovovia era chiusa per il troppo vento. Il tempo scorre veloce, ultime discese fino alle 14,00 e poi tutti in Hotel per cambiarsi e caricare i Bagagli. Raggruppati davanti al Pullman per la tradizionale foto sotto la Bandiera dello Sci Club Senigallia e la partenza alle 15,00, come da programma.....che dire: anche quest' anno abbiamo avuto la fortuna di sciare e di conoscere uno dei più ampi e bei comprensori d' Europa e per questo ringraziamo lo Sci Club Senigallia che ci ha dato l' opportunità...!!!
Aspettiamo i Vostri Commenti....
Gabriele Gemignani

Aude Goujon - Buongiorno a tutti!
Vi ringrazio per la stupenda giornata di sci di ieri... è stato bellissimo rivedervi tutti. Da ripetere presto!!! Un saluto particolare al mio gruppo : Gabry (il Maestro!), Matteo (Mathieu!! :-)), il Bello, il Bravo, il Saggio, il " Francese", il Navigatore...!!!
Spero che oggi avrete ancora una bella giornata di sci e vi auguro un buon viaggio di ritorno. Ancora GRAZIE e... Alla prossima!!!

Ilario Tarabelli - Buongiorno.....ho visto le vostre foto!....bellissime!!! E' possibile far parte del vostro sci club? se si cosa devo fare? grazie... a presto!!!
Roberto Francesconi - Belle foto e bel posto.......
Bettini Matteo - E’ molto semplice, in fondo: basta staccare la spina che ti permette di rimanere ancorato alla routine di ogni santo giorno (che giocoforza si porta in dote pure un notevole carico di stress) per tuffarsi in un mare di neve e lasciarsi alle spalle grattacapi e preoccupazioni. Sta tutto qui, a mio avviso (e di molte altre persone con cui ho avuto modo di parlare e confrontarmi) il fulcro delle trasferte che lo Sci Club Senigallia periodicamente organizza. In tal senso, devo ammettere che l’ultimo weekend lungo (5 giorni totali, di cui quasi due spesi per i viaggi di andata e ritorno a Les Arcs, nell’Alta Savoia francese) non è iniziato sotto i migliori auspici. Dopo le lunghe, estenuanti ore necessarie per raggiungere la meta, e dopo una cena comunque ristoratrice, con la squisita “raclette” a darci il benvenuto, lo spettacolo che si prospetta ai nostri occhi non è certo dei migliori: tanti chilometri di piste a nostra disposizione, è vero, ma disseminati di pietre e innaffiati appena di un lievissimo strato di neve non certo recente. E’ notorio, però, che lo Sci club Senigallia si porta fortuna da solo: così, nella notte, ecco una nevicata coi fiocchi (è proprio il caso di dirlo!). Non abbondante, ma sufficiente per risollevare gli animi. La mattina successiva, dunque, dinanzi a noi appaiono ampie distese innevate di fresco e lassù, tra le nuvole, un sole incerto ad occhieggiare con scarse promesse. Tanto, comunque, basta per sentire l’adrenalina aumentare, il cuore pulsare più in fretta per le imminenti discese, le gambe sempre più salde sugli sci che svettano tra gli alberi cupi. In definitiva, una sensazione di pace smisurata mi pervade: i pensieri di ieri sono già lontanissimi. Qui tutto torna al suo posto. Qui, a contatto con un simile paesaggio, ritrovo finalmente la parte migliore di me e mi sento in simbiosi con quanto mi circonda. Ma quando si ha la fortuna di sentirsi così, purtroppo, i giorni volano via, troppo veloci. Così, si giunge al termine che quasi nemmeno te ne accorgi. E dopo l’ultima giornata di sana fatica, è comunque piacevole pensare a quanto avvincente sia uno sport come lo sci, a come si possano rinsaldare svelte amicizie appena nate, a come delle risate per alcune battute di un film, guardato sulla via di ritorno verso casa, siano davvero contagiose. Quando raccogli le tue cose per l’ultimissimo saluto, allora, ti senti davvero più sereno.
Francesca Olivi - A quanto pare lo sci club Senigallia non è solo sci, amicizia, simpatia e divertimento ma anche poesia,sensibilità, splendide sensazioni...grazie Matteo.


< Precedente   Prossimo >
 

Hosted & Developed by NETSERVICE © 2008
Sci Club Senigallia G.Panei G.S.S. Via F.lli Bandiera 28, 60019 Senigallia (AN) P.iva 92004590425