Home
Staff
Iscrizione
News
Storia
Eventi
Attivitā
La sede
Programma Gite
Noi c'eravamo
I nostri video
Contatti
Links
Dicono di noi
Abbigliamento
Mercatino annunci
Iscriviti alla mailing list
Affiliazioni e convenzioni
Partners
Banner
Login
Amministrazione
Marinelli Sport
Iscriviti alla mailing list
Tieniti aggiornato con la nostra newsletter gratuita!

Nome:

Email:

Vuoi ricevere le mailing in HTML?
Iscriviti Cancellati
Iscriviti al nostro Gruppo
Iscriviti al nostro Gruppo su Facebook

 


 
Lagostekne computers

GoldEnergy

Netservice - Computer Internet Solutions

Kingsport

Viaggi Socrate Senigallia

Marinelli Sport Senigallia


Hotel les Chalets
Hotel les Chalets

Hotel Post - Brunico
Hotel Post

Sci Marche
Sci Marche

Dolomiti superski
Dolomiti Superski

il meteo

Pool sci Italia

Home arrow News arrow REPORT VISITA ALLA FERRARI - MARANELLO 23-10-2010
REPORT VISITA ALLA FERRARI - MARANELLO 23-10-2010 PDF Stampa E-mail


Sabato 23 Ottobre 2010, lo sci Club Senigallia, in colaborazione con il Panathlon Club di Senigallia hanno organizzato una Visita alla Galleria della Ferrari a Maranello, con visita alla città di Modena.

Senigallia – La visita alla Ferrari - Maranello - Modena: fra arte, gastronomia e motori, organizzata del Panatholn International Club di Senigallia e dalla Sci Club Senigallia “G. Panei – G.S.S.”, ha ottenuto un bellissimo successo. I cinquantasei partecipanti, pulman completo, condotto dalla bravissima autista Silvia Pinsi della NeSi viaggi di Casavecchia N. & Pinsi S., è partito alle 7.30 (Parcheggio presso uscita Autostrada Via G. Bruno).
Articolo di Ilario Taus....
Per legere tutto l' articolo clicca sotto su Leggi tutto....
Alle 11.00, puntuali come un orologio Svizzero, abbiamo incontrato le nostre due guide turistiche in Piazza Roma, a Modena, che ci hanno condotto a visitare i luoghi più interessanti del centro storico di Modena. L’itinerario prevedeva la visita al Duomo di Modena, costruito a partire dal 1909, opera dell’architetto Lanfranco e dello scultore Wiligelmo, una delle espressioni più alte dell’arte romanica in Europa. Il Duomo di Modena, Piazza Grande e la Torre Ghirlandina sono Patrimonio dell’Umanità Unesco. Abbiamo proseguito con la visita delle sale storiche del Palazzo Comunale, di Piazza Mazzini, dove si affaccia la Sinagoga, dell’interno e dell’esterno del Palazzo Ducale di Modena oggi sede dell’Accademia Militare, in Piazza Roma. Dopo un lauto pranzo a buffet al centro di Modena, ci siamo trasferiti a Maranello, per la visita guidata alla Galleria Ferrari. La galleria si sviluppa su diverse sale e in tre distinte sezioni, con un boohshop e una Cafeteria all’entrata. La prima sezione ripercorre la storia dell’azienda tramite i suoi principali modelli d’automobili e testimonianze di vario genere (filmati, fotografie, disegni tecnici ecc.). La seconda sezione va ad approfondire il mondo della Formula Uno, al quale da sempre la casa di Maranello è inscindibilmente legata. La terza parte dell’esposizione è incentrata sulle vetture di Gran Turismo moderne e sulla loro evoluzione tecnologica. Ultima parte costruita in ordine di tempo all’interno della Galleria è uno spettacolare anfiteatro predisposto per esposizioni temporanee, dedicate a epoche specifiche nella storia dell’azienda del cavallino rampante. E’ seguita la visita ad una Acetaia, dove viene prodotto l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, che matura nella quiete delle abetaie, attraverso la particolare tecnica dei travasi ed i molti anni d’invecchiamento. Il “Balsamico” si ottiene dal mosto dell’uva cotto, che matura per la lenta acetificazione. E’ disponibile in due tipi, diversificati in base al periodo di invecchiamento: oltre dodici anni per il prodotto “classico” ed oltre i venticinque per quello “extra vecchio”. Il rientro è avvenuto alle 21.30, con un arrivederci alla prossimo gita, che sicuramente verrà organizzata in collaborazione fra le due associazioni, visto il successo ottenuto con questa prima esperienza.

Ilario Taus

A pochi passi dagli stabilimenti Ferrari e dalla pista prove di Formula Uno è stata costruita la Galleria Ferrari, meta d'obbligo per tutti gli appassionati di Formula Uno, il museo più visitato della provincia di Modena (con 180.000 presenze ogni anno, da tutta Italia e dall'estero) - intitolato alla memoria del fondatore Enzo Ferrari - nel quale è raccontata la leggenda della scuderia del Cavallino attraverso cimeli storici, immagini, auto d'epoca e monoposto da corsa.


Aperta il 18 febbraio del 1990, la Galleria Ferrari è una struttura moderna e funzionale (dotata anche di un ampio parcheggio) al cui interno, oltre alle immancabili auto d'epoca, alle moderne vetture da strada e alle monoposto con il marchio del Cavallino, si possono ammirare i trofei vinti dalla squadra corse della Ferrari nelle gare automobilistiche disputate in tutto il mondo. L'ambiente è reso particolarmente evocativo dall'esposizione di gigantografie dei grandi piloti che hanno legato il proprio nome in maniera indissolubile a quello della Ferrari.

Di grande effetto, poi, è la fedele ricostruzione dello studio dell'ingegner Ferrari. Il suo stile sobrio si ritrova anche nell'ambiente di lavoro, quasi spartano e difficile da coniugare con la bellezza e la raffinatezza di dettagli delle automobili uscite dalla sua fabbrica. Come osserva il Presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo, “chi possiede una Ferrari possiede un'opera d'arte (...)".

All'interno della Galleria è, inoltre, stata allestita una sala per la proiezione di filmati che ripercorrono le tappe fondamentali della storia della casa automobilistica e del suo fondatore. Infine, accanto a cimeli di ogni genere, trovano posto gli eccezionali motori costruiti dalla casa Ferrari: si possono così vedere da vicino le soluzioni tecnologiche adottate nei vari modelli, in una sequenza sorprendente di valvole, metalli luccicanti e cromature. Di grandissimo interesse anche i disegni tecnici relativi alla progettazione dei motori.

Recentemente ampliata, la Galleria si presenta strutturata in quattro aree, in grado di soddisfare le aspettative sia degli appassionati di competizioni che degli esperti di auto storiche: la Formula Uno, le mostre a tema, l'innovazione tecnologica e le mostre fotografiche. All'ingresso, infine, si trovano il Ferrari Shop – dépendance del più grande Ferrari Store che si trova proprio di fronte all'ingresso storico della Ferrari in via Nazionale Giardini –, una libreria in cui si possono acquistare tutte le pubblicazioni della Casa, il photopoint per le foto ricordo con i propri beniamini e una confortevole caffetteria.

Lo Sci Club e il Panathlon Club di Senigallia ringraziano tutti i partecipanti.

Gabriele Gemignani

Collegamento alle foto


< Precedente   Prossimo >
 

Hosted & Developed by NETSERVICE © 2008
Sci Club Senigallia G.Panei G.S.S. Via F.lli Bandiera 28, 60019 Senigallia (AN) P.iva 92004590425